IRMA TESTA: “HO SCOPERTO CHE CI SI PUÒ INNAMORARE DI CHIUNQUE”

0
100

La prima medaglia olimpica della boxe femminile italiana, Irma Testa, ospite di Verissimo sabato 22 gennaio, parla per la prima volta in televisione del suo orientamento sessuale.

Una scelta coraggiosa in un mondo, quello del pugilato, ancora piuttosto chiuso rispetto a questi argomenti: “Ho sempre vissuto e affrontato il mio orientamento sessuale con forza e tranquillità. L’ho detto a mia mamma quando avevo 15 anni. Ho fatto fatica perché nella mia famiglia non avevamo mai affrontato questo tipo di tematiche, l’amore per me era l’unione tra un uomo e una donna. Invece, ho scoperto che ci si può innamorare di chiunque e mia madre è stata una roccia anche in quell’occasione”

 

La campionessa spiega il significato del bronzo conquistato a Tokyo, arrivato dopo aver superato una serie di ostacoli e dopo tantissimi sacrifici: “Questa medaglia è un bel riscatto per me perché nella mia vita ci sono stati dei momenti molti bui. A volte in casa non riuscivamo neanche a comprare da mangiare”.

 

La passione per la boxe è arrivata quando aveva appena 12 anni e l’ha salvata da una realtà difficile: “Quel mondo non mi apparteneva e appena ho visto la via di fuga del pugilato mi ci sono buttata dentro perché sapevo che mi avrebbe portata lontano”.

 

Infine, Irma Testa spiega il rapporto recuperato con suo padre, dopo la lunga assenza durante la sua infanzia: “Ora se mi chiama al telefono rispondo, per anni non l’ho mai fatto. Ho messo da parte la rabbia, non ho dimenticato, ma cerco di accontentarlo e di aggrapparmi ai ricordi belli che ho avuto con lui”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here